Il Barolo Monfortino: l’eccellenza di Langa

La prima volta che la dicitura “Monfortino” appare su una bottiglia è nel 1924, in un Barolo Extra dell’azienda Giacomo Conterno, il nome deriva dal comune in cui la cantina Conterno sorge e dove la stessa acquistava parte delle uve per produrlo: Monforte D’Alba.

L’azienda Conterno nasce nel primo dopoguerra, quando Giacomo Conterno, nato in Argentina, approdato nelle Langhe nel 1908 decide di iniziare a produrre vino, nello stesso periodo nasce l’idea di un vino prodotto solo in annate particolari dopo un periodo più lungo del solito di affinamento in cantina, l’Extra Barolo.

A Giacomo sono susseguiti a gestire l’azienda, il figlio Giovanni, uno dei protagonisti della nascita del Barolo così come è conosciuto oggi a cui si deve il merito dell’acquisto del podere Cascina Francia nel 1974, e il nipote Roberto Conterno, attuale proprietario della cantina.

Dal 1978 il Barolo Riserva Monfortino viene prodotto esclusivamente dai 14 ettari del Cru “Francia” di Serralunga d’Alba, monopolio della cantina Conterno, dallo stesso vigneto nascono anche l’omonimo Barolo Francia e la Barbera Francia.

Il Barolo Monfortino, come nasce?

Pochi giorni prima della vendemmia, Roberto Conterno e i suoi collaboratori si riuniscono nel cru Francia e selezionano le migliori parcelle dell’annata, le cui uve, circa un terzo del vigneto, verrano vendemmiate separatamente e vinificate a parte.

La prima fermentazione si svolge in tini di rovere dove le uve sono sottoposte a lunghe macerazioni sulle bucce (circa 5 settimane), prima di essere spostate in una botte grande di 55 ettolitri di legno austriaco, dove avverrà la fermentazione malolattica e l’affinamento.

Successivamente si valuterà l’evoluzione del vino e solo se verranno rispettati rigorosi parametri decisi da Conterno in persona si deciderà di procedere con il lungo affinamento di 82 mesi, in caso contrario il vino confluirà nelle botti del Barolo Cascina Francia.

Nell’estate del settimo anno il Barolo Monfortino viene finalmente imbottigliato ed impreziosito con la tradizionale etichetta color avorio.

barolo monfortino gblogEleganza, classicità e perfezione, il Barolo Monfortino negli anni è diventato una vera e propria icona delle Langhe, un eccellenza italiana che ci invidiano nel mondo enologico.

Scopri la nostra selezione di Monfortino

Site Footer