François Bertheau Chambolle Musigny 2017: la nostra recensione

Domaine François Bertheau, rappresentante d’eccellenza di vini e terre di Borgogna, a conduzione di un domaine le cui origini risalgono alla fine del XVIII secolo che basa la sua peculiarità sul perseguimento assoluto della tipicità e della tradizione dei vignerons de Bourgogne.

Tutte le sue parcelle risiedono nel village di Chambolle Musigny, comune di appartenenza da oltre 5 generazioni e fonte ispiratrice dei suoi vini di Borgogna: rappresentare fedelmente le caratteristiche più intime e peculiari di questo terroir attraverso la vinificazione di 5 tipi di vini.

I vini Borgogna di Bertheau sono vini naturali,  frutto di una coltivazione e produzione che non prevede alcun utilizzo di chimica di manipolazione con tecniche assolutamente non interventiste al fine di permettere la massima espressione delle sue vigne all’interno di un bicchiere, rappresentate dai suoi 5 vini Chambolle Musigny, Chambolle Musigny Premier Cru, Chambolle Musigny Premier Cru Les Charmes, Les Amoureuses Premier Cru e Bonne Mares Grand Cru.

 

chambolle musigny francois bertheau vini naturali vini borgogna

 

Oggi, il Blog di Grandi Bottiglie dedica un articolo e una video-degustazione al suo vino di Borgogna rouge base, lo Chambolle Musigny, un vino di Borgogna ottimo per iniziare a comprendere cosa significa assaggiare un vino naturale totalmente concentrato sulla valorizzazione del terroir di appartenenza.

Un Pinot Noir a vinificazione naturale, principale vitigno a struttura dei vini di Borgogna, di presenta rosso rubino nel bicchiere, brillante e carico.

Incide al naso con un’ampiezza di sentori tali da poter riconoscere nuove sfumature ogni minuto che lo si lascia respirare nel bicchiere, dove nette note di spezie orientali, pepe e tè sovrastano qualsiasi altro sentore.

Le spezie, a naso profondo, lasciano spazio a piacevoli effluvi fruttati selvaticina bacca rossa, tra i quali primeggiano fragoline e lamponi.

Ogni singola volta che si lascerà riposare il vino, l’ossigenazione nel bicchiere permetterà l’esalazione di profumi nuovi, quasi al punto di non riuscire a riconoscere quelli percepiti in precedenza.

Scorre elegante sul palato, di ampio respiro, fine e delicato, la spezia è coerente anche alla bocca riempiendo di sapori decisi soddisfando ampiamente le papille con persistenza.

È un vino di Borgogna da scoprire, da provare. Assolutamente.

Nonostante sia alla base della palette di Francois Bertheau esprime la sua essenza con le capacità di un gran vino, è un prodotto perfetto per tutti coloro che esigono dal vino struttura marcata ed ampiezza di sentori netti che persistono alla bocca con coerenza e piacevolezza.

Provatelo ASSOLUTAMENTE!

CHAMBOLLE MUSIGNY DI FRANCOIS BERTHEAU LO TROVI QUI

Site Footer