Maison de Champagne Marie Courtin: un’ondata di pace tra fini bollicine francesi

In realtà l’artista dietro questi champagne di gran classe ed estrema eleganza è Dominique Moreau che, in onore della nonna tanto amata, fonda la propria Maison nel cuore della Champagne francese donandole il suo nome: Marie Courtin.

Dominique Moreau ha iniziato i suoi primi passi in viticoltura nel 2001, quando ha preso in affitto un piccolo vigneto, che ha poi rilevato.

Nel 2005 ha fondato il suo domaine a Polisot, sulla Côte des Bar e, fin dal principio, si è dedicata all’ampliamento dei suoi vigneti portandoli a 2,5 ettari.
Parliamo di un’artigiana dello champagne al 100%: piccola resa, grandissima qualità per vini leggiadri e sopraffini.

La maggior parte dei suoi vitigni è piantata a Pinot Nero, lo Chardonnay costituisce solo una piccola parte ed occasionalmente vengono coltivate anche alcune viti di Pinot Bianco, ma finora sono utilizzate solo nelle cuvée del marito, proprietario del domaine Piollot Père et Fils, i cui vigneti confinano con Marie Courtin.

Fin dall’inizio, Dominique Moreau si è impegnata nello sviluppo di un’attività in vigna e in cantina che non interferisse con i meccanismi naturali della natura, pertanto, tutto è basato sulla coltivazione biologica (certificata dal 2007) e biodinamica.

Dal momento che i suoi appezzamenti sono concentrati e confinanti piuttosto che sparsi, il Domaine Marie Courtin gode del vantaggio di poter contare su coltivazioni pure e assolutamente non contaminate da fertilizzanti o agenti chimici dei coltivatori tradizionali, mantenendo una qualità dei suoi frutti veramente eccezionale e puliti nei loro profumi e sapori.

Dominique Moreau è un personaggio di un’eleganza incantevole, un’onda di pace serena fatta persona, di una tale radiosità ed armonia da mettere a proprio agio e rilassare qualsiasi persona decida di scambiarci 4 chiacchiere e la stessa serenità ed armonie viene infusa nei suoi champagne.

Resonance Extra Brut

Resonance per evocare il bilanciamento delle energie trasmesse al terroirs dalla terra e dal cielo che hanno permesso la creazione di questo splendido vino. Sintesi perfetta del terreno dell’Aube con la sua mineralità e del pinot noir con i suoi profumi, dalla viola ai frutti rossi con un bel finale speziato e pungente. Pura energia e vibrazione.
Perfetto per aperitivi, antipasti di pesce e verdure grigliate.

Lo trovi qui.

Efflorescence Extra Brut Millesimato

Efflorescence per ricordare qualche cosa che evolve continuamente ed in effetti questo champagne fin dalla permanenza in botte, comincia a mutare e continua poi a mostrare facce differenti e sempre più affascinanti durante la sua vita in bottiglia. Già  oggi ha ottima mineralità  ed acidità , ha struttura possente ed equilibrio ed ha tutto da guadagnare con l’invecchiamento in bottiglia.
Ottimo in abbinamento con paste ripiene e pesci in salsa.

Lo trovi qui.

Eloquence Extra Brut Millesimato

Uno splendido champagne dotato di straordinaria ricchezza e personalità. Appena aperto satura l’olfatto con i tipici profumi floreali dello chardonnay ravvivati da una nota iodata ed poi appaga e rinfresca il palato con una ottima mineralità  ed una struttura fine ma nello stesso tempo possente. Ricco di personalità  e di classe è già  ottimo ma darà  il suo massimo fra qualche anno.
Ideale per l’aperitivo ma anche con primi al sugo di pesce.

Lo trovi qui.

Concordance Extra Brut Millesimato

È uno champagne tra i più vinosi mai provati, un Borgogna spumeggiante. Al naso delicata fragranza di frutti freschi bianchi, di frutta secca seguita da note floreali, speziate e minerali, in bocca rotondo e fine. Caratteristica peculiare il non aggiungere zolfo in vinificazione ed imbottigliamento.
Dona il meglio di se in abbinamento a piatti di pesce crudo o crostacei.

Lo trovi qui.

Site Footer